LE GALLERIE D’ARTE IN VENETO SCELTE PER VOI

L’arte trasmette pura emozione, visitare un museo è come entrare in una macchina del tempo e tuffarsi in un mondo parallelo, un luogo dove la fantasia supera la realtà e dove può essere divertente cercare di immedesimarsi nell’autore, cercando di capire cosa provasse e sentisse mentre portava a termine il suo lavoro.  Entrare in un museo quindi, non è solo un modo per apprendere cultura artistica del passato o del presente, ma è una opportunità di crescita interiore.
Se la pensi come me, continua a leggere le prossime righe e scoprirai le più belle gallerie d’arte in veneto da visitare !

Galleria Civica d’Arte Medievale Moderna e Contemporanea (Vittorio Veneto)

Collocata nell’elegante Villa Croze, ospita la Collezione Maria Fioretti Paludetti, raccolta e poi donata alla sua città natale da Giovanni Paludetti. Il nucleo originario, formato da opere di autori veneti del primo Novecento, si era allargato nel tempo a comprendere anche esempi dei secoli precedenti, così da coprire complessivamente un arco temporale che va dal XIV al XX secolo. La galleria ospita spesso delle mostre interessanti e merita di essere visitata anche per osservare la meravigliosa villa.

Gallerie dell’Accademia (Venezia)

L’Accademia è un museo che raccoglie la migliore collezione di arte veneta e veneziana, soprattutto legata ai dipinti del periodo che va dal XIV al XVIII secolo. Consiglio vivamente di visitarla quando ci si trova a Venezia. Il museo raccoglie opere di molti artisti importanti come Tintoretto, Giambattista Pittoni, Tiziano e Canaletto. Il costo del biglietto non è per niente elevato. Ė un luogo stupendo per chi ama l’arte, luogo magico dove poter perdere la concezione del tempo.

Galleria d’Arte Moderna Achille Forti (Verona)

Uno splendido museo nel centro di Verona. La galleria racchiude incredibili tesori, meravigliose tele d’autore soprattutto veronesi di fine ottocento/ inizi novecento, per citarne alcuni  (Casorati, Boccioni, Balla, De Chirico, De Pisis, Donghi, Fattori, Induno, Lega e altri esponenti della scuola Veneta). Forse l’opera più celebre è “La Meditazione ” di Hayez, veramente ipnotico! Immancabile una visita per chi è a Verona!

Ca’ Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna (Venezia)

Ca’ Pesaro è un palazzo di Venezia ubicato nel sestiere di Santa Croce. Si affaccia sul Canal Grande tra Palazzo Coccina Giunti Foscarini Giovannelli e Palazzo Correggio, uno dei posti più famosi e belli al mondo. Sono esposte opere imperdibili : Wildt ( scultore germanico d’incredibile sensibilità e modernità) Manzù, Ippolito Caffi pittore poco conosciuto ed eroe risorgimentale, Ciardi, Nono, Signorini ,De Nittis, Fattori, Morbelli e Balla. Per poi proseguire e godere  dei Macchiaioli e dei nostri novecentisti, Klimt, Khnopff, Cagall, Kandisky e molti altri.

Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro (Venezia)

La Ca’ d’Oro è una residenza nobile del XV secolo. Splendido palazzo esempio del cambiamento dal Gotico al Rinascimento. La Ca’d’Oro ospita una preziosa collezione d’arte dall’antichità al 1700, raccolta da Giorgio Franchetti nella sua vita. In seguito alla donazione allo Stato italiano avvenuta nel 1916. Spiccano per la loro emozionante bellezza opere come: Doppio Ritratto di Tullio Lombardo, Busto di fanciullo di Gian Cristoforo Roman e L’Apollo di Jacopo Bonaccolsi.

Leggi Anche: Musei sulla Grande Guerra da Visitare in Veneto

Museo Luigi Bailo, Galleria del Novecento (Treviso)

Il Museo civico “Luigi Bailo” oggi dedicato alle raccolte d’arte dall’impressionismo alle Avanguardie, ospita opere di artisti trevigiani, tra cui Serena con i suoi quadri rappresentanti scene di vita quotidiana, come il mercato di Treviso o il lavaggio dei panni nel fiume Sile, per poi osservare le splendide sculture di Martini, alcune delle quali esposte in giardino. Inoltre si possono ammirare dipinti ottocenteschi e novecenteschi dei pittori veneti, famosi per il loro colorismo. Il mio consiglio è di prenotare una guida, come la ‘nostra’ Ilaria, che saprà conferire quel tocco in più alla visita.Fine modulo

Collezione Peggy Guggenheim (Venezia)

La Peggy Guggenheim Collection è un museo sul Canal Grande a Venezia con sede a Palazzo Venier dei Leoni, facente parte della Solomon R. Guggenheim Foundation, raccoglie una collezione più piccola e concentrata di quelle degli altri musei Guggenheim. Al suo interno si possono osservare opere del modernismo statunitense e del futurismo italiano. La collezione raccoglie inoltre opere cubiste, surrealiste e di espressionismo astratto. Spiccano artisti come; Picasso, Salvador Dalì, Renè Magritte e Brancusi. Completa e di particolare pregio è anche la collezione di astrattismo informale italiano, con importanti lavori di Lucio Fontana, Afro Basaldella, Agostino Bonalumi e molti altri.

Gallerie di palazzo Leoni Montanari (Vicenza)

Palazzo Leoni Montanari è un edificio barocco risalente al 1678. Ospita al suo interno un importante museo in cui sono raccolti alcuni capolavori della pittura veneta del Settecento e una collezione di antiche icone russe. Le opere di rilievo nella collezione permanente sono;   Trionfo allegorico, affresco strappato e riportato su tela realizzato da Giambattista Tiepolo, San Giuseppe col Bambino, olio su tela di Giandomenico Tiepolo, Capriccio con chiesa gotica e laguna, olio su tela di Canaletto e molte altre opere. Da tenere presente che dal 14 settembre ci sarà ospite d’eccezione: il capolavoro di Jean-Michel Basquiat Moses and the Egyptians, proveniente dal Museo Guggenheim di Bilbao.