Arte, filosofia, democrazia. Un viaggio in Grecia è un’esperienza importante non solo per la possibilità di visitare la culla della cultura mondiale ma anche per le bellissime spiagge, il mare dalle mille sfumature di blu e per la sua enorme economicità. Infatti, non è un caso che tra le mete del primo viaggio dei diciottenni o poco più ci sia proprio questa magnifica terra con le sue tante isole, grandi e piccole.

Prenotare un viaggio in Grecia vuol dire aprirsi una porta sul mondo di opportunità offerte da questo stato dell’Europa meridionale che si presta a differenti  visioni ed esperienze collegate alla personale idea di viaggio.

Avete già un’idea di quale sia l’isola della Grecia più adatta a voi? Se non avete ancora una risposta non scoraggiatevi ma piuttosto cercate di dare voce ai vostri desideri più profondi leggendo questa breve guida per il vostro viaggio in Grecia.

  • Amanti dell’escursionismo: consigliamo Creta, Naxos e Che si tratti di un paesaggio naturale o di montagna, se sono le lunghe camminate alla scoperta dell’ambiente ad attirare la vostra attenzione allora non potete lasciarvi sfuggire l’occasione di visitare i sentieri selvaggi attraverso le rovine greche e le chiese bizantine. Percorsi lunghi anche 15 chilometri a cui alternare lunghe immersioni di sole e mare;
  • Amanti del turismo sostenibile: Creta e Zante. Vivere negli antichi villaggi di Milia, in ambienti completamente ecosostenibili, renderà la vostra permanenza in Grecia un’esperienza sospesa tra presente e passato in cui tutto sarà estremamente gradevole grazie al profondo senso di ospitalità di questo popolo;
  • Amanti della bicicletta: Kos e Evia. Zaino in spalla, scarpe comode e due ruote a guidare il vostro passaggio alla scoperta dei più suggestivi sentieri boscosi della zona. La natura estremamente variegata, con le sue dolci coste, vi permetteranno di viaggiare su due ruote senza alcuna fatica.
  • Amanti della spiaggia: Mykonos, Creta e Skiathos. La Grecia è ricca di spiagge bellissime dai fondali meravigliosi (ottimi anche per gli amanti del Diving). Tra queste vanno senza dubbio menzionate la Laguna di Balos (Creta) con la sua spiaggia bianchissima – rosata in alcuni punti – ed acqua turchese e Myrtos Beach, la più rinomata spiaggia della Cefalonia, con i suoi ciottoli bianchi, circondata dalle montagne.
  • Amanti del cibo: Lesvos, Folegandros e Corfù. Coniugare un mare ed una natura senza pari con i sapori della cucina non è sempre così scontato. Per quanto riguarda le isole greche possiamo stare tranquilli: la scelta è molto ampia ed in grado di accontare ogni palato. Per questo, visto che siamo in vacanza, perché non lasciarsi andare anche ai piaceri della tavola? Al bando la dieta e dateci dentro con i souvlaki (spiedini di carne), il youvetsi (agnello con la pasta), la papuotsakia (melanzana ripiena di carne e besciamella), il bourdeto (una specie di zuppa di pesce) senza dimenticare i dolci, quali la Baklava (con noci, mandorle e cannella) e lo Tsaletia (schiacciatine fritte di uva passa spolverate con zucchero a velo).
  • Amanti della storia: Delos, Rodi, Patmos e Halkidiki. Delos è un’isola disabitata dell’arcipelago della Cicladi immersa in un sito archeologico patrimonio dell’Unesco. Il Tempio di Apollo è sicuramente una tappa fondamentale. Patmos, secondo un’antica tradizione cristiana, è l’isola in cui fu esiliato l’apostolo Giovanni ed in cui ebbe le famose visioni da Gesù trascritte nel “Libro delle Rivelazioni”. Nel centro storico il Monastero di San Giovanni e la Grotta dell’Apocalisse meritano una visita accurata. Rodi, infine, famosa per il famigerato Colosso, statua del dio Helios, tra le sette meraviglie del mondo.

Il viaggio, ed in particolare il viaggio in Grecia, è principalmente uno stato mentale. Pronto a partire alla volta dell’isola più adatta a te?